FIAT FREEMONT: RICHIAMATE

B
Il 30 ottobre l’americana FCA ha emesso due richiami, per un totale di quasi 900mila SUV.
Uno dei due interessa anche l’italiana (o ciò che ne è rimasto) Fiat Freemont, prodotta nello stabilimento Chrysler di Toluca, in Messico.
A Torino sono in corso le verifiche per accertare il numero di vetture da richiamare in Italia.
Ogni esemplare richiamato dovrà rientrare in officina per applicare una sostanza sigillante e se necessario sostituire alcune componenti elettroniche che governano l’ABS.
Al momento la FCA dichiara di non essere a conoscenza di incidenti causati da tale malfunzionamento.
I proprietari di vetture che necessitano di richiamo saranno avvertiti con raccomandata e dovranno recarsi in officina per effettuare l’intervento, che sarà a carico di FCA.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...